Per la semplificazione delle procedure CAD-CAM in studio e in laboratorio

Nella realizzazione di una protesi digitale su impianti oltre a disporre di uno scanner (Argo o Carestream) per la digitalizzazione delle informazioni relative all’anatomia del paziente è necessario disporre anche delle informazioni relative alla posizione degli impianti.

Per trasferire la posizione implantare nel modello virtuale è infatti necessario uno strumento fisico che ci aiuti a registrare la posizione spaziale dell’impianto e successivamente una sorta di libreria digitale delle diverse connessioni implantari, delle basi di incollaggio o delle istruzioni per la fresatura della componente protesica.

  • Gli ScanBody (detti anche ScanAbutment) vengono avvitati direttamente sull’impianto in bocca al paziente o sull’analogo dell’ impianto inserito nel modello in laboratorio. Vengono poi letti con uno scanner intraorale (Carestream CS 3600) o con uno scanner da banco per modelli.
  • Gli ScanAnaloghi sono stati realizzati per potere utilizzare lo scanner extraorale per impronte ARGO. Gli ScanAnaloghi vengono avvitati direttamente ai coping da impronta prima di avviare la scansione e ricavare il file digitale.
  • L’Analogo Digitale è una componente specifica per i modelli realizzati con la stampante 3D. La sua libreria riproduce l’alloggiamento o il negativo dell’analogo nel modello che, una volta stampato, accoglierà perfettamente la componente. La base dell’ analogo ha una forma triangolare (antirotazionale) e viene bloccato all’interno del modello con una vite.
argo

Come inserire in Exocad le matematiche relative agli scan body ed analoghi digitali

Scarica depliant
Richiedi informazioni
Condividi questo contenuto